Architettura Storia
San Pellegrino in Alpe

 

Una scenografica balconata naturale. Amministrativamente il centro di San Pellegrino in Alpe è un’exclave del comune di Frassinoro.
Con i suoi 1525 m.s.l.m è il centro più elevato di tutta la dorsale appenninica.
Il borgo nasce in epoca medievale, e venne a svilupparsi attorno all’omonimo Santuario di San Pellegrino in Alpe. Ancora oggi il santuario è meta di migliaia di visitatori e mantiene le spoglie mummificate dei santi Pellegrino e Bianco.
L’importanza religiosa del sito è visibile ancora oggi. Sono ancora moltissimi i fedeli che percorrono la via Vandelli che porta al santuario, tenendo con sé un masso che avrebbe reso ancora più difficoltoso il raggiungimento di questo vero “avamposto” della fede cristiana.
La rilevanza storica del luogo è inoltre testimoniata anche dal Museo della Civiltà Contadina dove vengono mantenuti e conservati reperti centenari, principalmente utilizzati dagli abitanti del luogo nella vita di tutti i giorni.